L’upskilling per motivare i team e raggiungere gli obiettivi aziendali

Aprile 27, 2021

Upskilling Talentia Software

Il COVID ha imposto un nuovo scenario che ha interessato anche la funzione HR. Imparare a gestire le attività in modo diverso, mettere in atto la digitalizzazione, non solo dei processi, ma anche delle competenze dei dipendenti, e offrire un’esperienza di formazione innovativa oggi costituiscono gli obiettivi fondamentali di qualsiasi organizzazione.

Upskilling: uno strumento chiave nella gestione dei talenti

La pandemia ha generato nuove modalità di lavoro da remoto: questo ha significato che sia le competenze tecniche che quelle trasversali necessarie  sono in continua evoluzione. L’upskilling è diventato una strategia chiave nella gestione delle Risorse Umane poiché il COVID ha evidenziato la necessità di gestire team che vogliono acquisire nuove competenze. In questo contesto, la flessibilità, la formazione continua e la capacità di adattamento dei dipendenti giocano un ruolo fondamentale.

Vantaggi dell’upskilling

  1. Elimina il gap digitale. Quando le organizzazioni parlano di processo di digitalizzazione, è importante che non dimentichino di promuovere le competenze digitali dei loro dipendenti. Secondo il rapporto redatto dalla PwC e dal World Economic Forum, “Lupskilling per una prosperità condivisa“, entro il 2030 il solo PIL della Spagna aumenterà di 132 miliardi di dollari grazie all’upskilling dei lavoratori.
  2. Trattiene le persone in azienda. I dipendenti sono consapevoli che le organizzazioni investono su di loro e questo aumenta la loro lealtà. Avere persone che creano valore per l’azienda dovrebbe essere un fattore chiave di qualsiasi strategia di business.
  3. Contribuisce al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile, tra cui ridurre le disuguaglianze, attrarre maggiori investimenti nell’industria e nell’innovazione e raggiungere una crescita economica che crei nuovi posti di lavoro.
  4. Riduce i tempi dei processi di recruitment. Secondo il “Sondaggio annuale Littler sui datori di lavoro“, l’obiettivo di quasi il 50% delle aziende che utilizzano l’IA nella gestione dei processi HR è quello di ottimizzare il Questa tecnologia permette di disporre di una quantità maggiore di informazioni pertinenti sui candidati durante il processo di selezione e, quindi, di creare proposte di lavoro personalizzate.
  5. Migliora l’immagine dell’azienda. La gestione del capitale umano è uno dei pilastri della responsabilità sociale aziendale in quanto aiuta a migliorare la percezione che i dipendenti e gli stakeholders hanno dell’organizzazione.

L’upskilling è uno strumento essenziale per semplificare il raggiungimento degli obiettivi aziendali. È la chiave per mantenere le persone in azienda ed è il modo per rafforzare l’organizzazione. In questo processo il ruolo del Training Manager è molto importante, in quanto incrementa l’engagement dei dipendenti e promuove il senso di appartenenza.

Talentia offre il suo supporto al Learning & Development Manager per definire una strategia di formazione che permette di identificare le esigenze dei dipendenti, determinare quali competenze hanno bisogno di consolidare o di acquisire e, infine, raggiungere i risultati desiderati per favorire la crescita dell’azienda. Solo con un programma di formazione interno ben definito, pensato per sviluppare le competenze in maniera ottimale, i dipendenti saranno in grado di adattarsi al cambiamento e fare il proprio lavoro in modo efficace.