Verso il futuro: i principali 6 trend HR per il 2024 e oltre

Febbraio 5, 2024

Prima della pandemia, circa il 32% dei professionisti lavorava con orari ibridi, ma ora la dinamica è cambiata radicalmente. Gli HR hanno rilevato come molti dipendenti apprezzino la flessibilità e la libertà offerte dai nuovi modelli di lavoro. Poiché il mondo del lavoro continua a evolversi rapidamente, rimanere al passo con i trend HR più attuali è essenziale per ogni organizzazione che vuole attrarre, trattenere e valorizzare i migliori talenti.

In questo articolo, daremo una breve occhiata ai trend HR che caratterizzeranno il 2024 e a come il software HCM di Talentia può aiutare la vostra organizzazione ad adattarsi e a ottimizzare i processi.

1. L’aumento del lavoro ibrido

Un modello di lavoro ibrido consente alle persone di godere del meglio dei due approcci: la comodità di lavorare da remoto e le interazioni sociali in ufficio. Tuttavia, se la sua applicazione non è corretta e monitorata, il lavoro ibrido può contribuire ad aumentare il senso di isolamento. Il successo di un modello ibrido dipende da una struttura ben implementata che migliori l’esperienza complessiva dei dipendenti.

Le aziende devono pianificare e implementare in modo strategico il lavoro ibrido per trarne i massimi benefici, dato che continuerà a essere uno dei trend principali nel corso del 2024. L’adattabilità del lavoro ibrido si allinea alle esigenze in evoluzione dei dipendenti e del panorama aziendale.

2. L’IA sta rimodellando le operazioni HR

L’intelligenza artificiale continuerà a essere uno dei principali trend HR nel 2024, mentre si cerca di capire come sfruttare questo nuovo strumento in continua evoluzione. È emersa come una forza trasformativa che sta ridisegnando le operazioni delle risorse umane in vari settori. Man mano che le organizzazioni introducono gli strumenti basati sull’intelligenza artificiale, la funzione HR si evolve in un partner dinamico e guidato dai dati per dare forma a un team di lavoro resiliente e reattivo per il futuro.

Alcuni dei vantaggi dell’utilizzo di software di apprendimento automatico e algoritmi per le attività di gestione delle risorse umane includono:

  • Semplificare il flusso di lavoro
  • Ridurre i pregiudizi
  • Migliorare l’analisi e il processo decisionale 

3. Benessere dei dipendenti

I dipendenti potrebbero richiedere un maggiore equilibrio vita-lavoro e maggiori benefici da un lavoro, ora più che mai. Alcuni sono disposti persino ad accettare una riduzione dello stipendio se ciò significa che possono avere un orario più equilibrato rispetto al lavoro e non viceversa. Questo introduce l’idea degli OKR (Obiettivi e Key Results), che creano un contratto vincolante e aiutano a dividere ruoli e responsabilità, incoraggiando i dipendenti a pensare in termini di contributo piuttosto che di input. Se gli obiettivi sono chiari per ogni dipendente, non è necessario concentrarsi tanto sulle attività.

Le aziende devono dare priorità al benessere olistico dei dipendenti, affrontando i problemi di salute sia fisica che mentale. L’incoraggiamento di una sana integrazione tra lavoro e vita privata contribuisce alla soddisfazione dei dipendenti.

4. Diversità, equità e inclusione (DEI)

Per diversità, equità e inclusione (DEI) si intende il quadro organizzativo che cerca di promuovere il trattamento equo e la piena partecipazione di tutte le persone. Ciò è particolarmente vero per i gruppi di persone che in passato sono stati storicamente sottorappresentati o discriminati in base all’identità o alla disabilità.

Le aziende che hanno successo lavorando da remoto e le organizzazioni ibride lavorano con i loro dipendenti per creare una cultura del lavoro sana. L’obiettivo di questa tendenza HR è costruire intenzionalmente una base solida attraverso un feedback continuo da parte del team.

5. Aggiornamento prefessionale

Upskilling è un termine che si riferisce all’apprendimento di nuove competenze da parte dei dipendenti (o alla sostituzione di quelle obsolete) per ampliare le loro capacità. L’utilizzo di una piattaforma di formazione collaborativa consente di monitorare efficacemente le aree in cui i dipendenti necessitano di un miglioramento delle competenze, migliorando in ultima analisi le prestazioni complessive. Inoltre, queste iniziative di formazione posizionano l’azienda all’avanguardia rispetto alle tendenze del settore in evoluzione, sottolineando l’importanza di guardare all’upskilling come imperativo strategico nel panorama delle risorse umane per l’anno 2024.

6. Mentalità HR agile

L’ultimo trend HR da tenere d’occhio nel 2024 riguarda la gestione delle performance. L’Agile HR incoraggia conversazioni frequenti e discussioni costanti. È definito come un approccio che privilegia la velocità di risposta e l’adattabilità all’interno della funzione HR. L’adozione di questo approccio può produrre notevoli miglioramenti non solo nella gestione delle performance, ma anche nei processi di recruiting e talent acquisition. Si vedrà ben presto l’influenza dell’Agile HR come tendenza di rilievo nel settore delle risorse umane nel 2024.

L’agilità del business è diventata sempre più importante, in quanto i dipartimenti HR sono alla ricerca di modi per ottenere un vantaggio competitivo. Comprendendo e sfruttando questi trend HR, l’organizzazione può adattare in modo proattivo le proprie strategie e prosperare in un ambiente di lavoro dinamico. Inoltre, la combinazione di queste pratiche con una soluzione completa come il software HCM di Talentia può aiutare a raggiungere i propri obiettivi, ad automatizzare i processi, concentrarsi sulle attività ad alto valore aggiunto e semplificare le attività.